Biblioteca Comunale Adriano Guerrini

    Badia di Tiglieto
    A Beatrice Solinas Donghi
    e Camilla Salvago Raggi

    Il silenzio del prato, dei grandi alberi,
    tra le montagne, d'estate; la memoria
    della vecchia abbazzia, una grande bifora,
    il tetto nobile sui cortili contadini;
    le frasi degli amici, il libro, il bicchiere
    posati tra l'erba-l'antica cortesia...
    Fu un tempo breve e pereftto: la favola.
    Ci straziava già mentre la vivevamo.
    Poi, abbandonate natura storia e umanità,
    chiusi nell'auto, raggiungemmo il valico,
    scendemmo verso la costa lebbrosa,
    entrammo nella torbida sfera dei suoni.
    Guardavamo il formicolare, tacevamo:
    lasciata, per noi, per tutti, ogni speranza.

    Adriano Guerrini

    Con questa stupenda poesia sul fascino della Badia di Tiglieto scritta da Adriano Guerrini apriamo la pagina dedicata alla Biblioteca Comunale che prende il nome proprio da questo poeta.
    Molteplici sono le attività culturali della Biblioteca Comunale. La prima naturalmente riguarda la custodia dei libri, ma altre iniziative culturali a contorno di questo lavoro istituzionale la caratterizzano.
    Prima fra tutte la pubblicazione de Il Foglio una pubblicazione trimestrale riportante articoli di approfondimento sulla storia di Tiglieto e della valle dell'Orba in generale ma anche interventi di altri generi riguardanti vari argomenti. Per consultare i numeri arretrati cliccate qui
    Vengono inoltre organizzati incontri con vari autori di libri, che si tengono nel salone della Biblioteca. Per consultare il programma di quest'anno cliccate qui, se invece volete sapere quali sono stati gli incontri organizzati negli anni passati.
    La Biblioteca collabora alla preparazione di altri incontri culturali, come ad esempio la Rassegna di incontri musicali e culturali alla Badia.

    Tags:
    © 2018 Tiglieto.it è un sito online dal 1999 by Antonio Miani

    Cerca